Accursio Craparo

Accursio Craparo

Chef Stellato

Accursio Craparo nato a Sciacca, in provincia di Agrigento, Craparo ha costruito la sua formazione attraverso molte esperienze nel Nord d’Italia e d’Europa. E’ definito il cuoco “delle due Sicilie”, perché le suggestioni dell’infanzia e le ispirazioni dell’esperienza lo hanno portato a viaggiare tra quella dell’ovest e quella dell’est. Come due regioni distanti, ognuna di loro ha una propria storia che influenza i riti del gusto: le separano mille contraddizioni, ma le unisce una sconfinata ricchezza della natura che Craparo fa incontrare nella sua cucina.

Nel 2005, il cuoco saccense ha inaugurato la Gazza Ladra a Modica, dove ha trovato modo di esprimere le capacità, la sensibilità e l’esperienza assimilate negli anni, fino al raggiungimento dell’ambita Stella Michelin, arrivata nel 2008. Nel giugno 2014, ha deciso di spostarsi ed aprire “Accursio Ristorante. E nel 2016 è arrivata anche qui la prima Stella Michelin, con questa motivazione: “Cucina originale, creativa e policroma in un ristorante che suggerisce l’identità di una casa privata nelle sue salette interne mentre l’ampio dehor affacciato su corso Umberto si apre alla vivacità della città”.

Dai profumi dei pomeriggi campestri alle scoperte salmastre nelle profondità mare, Accursio Craparoporta sempre a tavola un distillato della sua Isola, scavando l’essenza della cucina tradizionale siciliana alla continua ricerca di un’identità ancora capace di sorprendere.

Accursio Craparo ha partecipato ad Azzurro Food 2018. Nel suo Cooking Show, lo chef ha preparato la ricetta denominata “Spremuta di Sicilia”, un piatto tutto da scoprire e gustare.